AGRICOLTURA SOSTENIBILE : IL NOSTRO IMPEGNO

Vigneto didattico

Agricoltura sostenibile (o anche detta integrata) cosa è? ….. Un’agricoltura rispettosa delle risorse naturali quali acqua, fertilità del suolo, biodiversità, e che non si utilizzino sostanze chimiche inquinanti.

Per fare una buona agricoltura sostenibile si deve riuscire ad avere un equilibrio tra le lavorazioni agronomiche, fisiche, chimiche e biologiche.

Noi come Azienda  Rechsteiner stiamo rispondendo a queste richieste con molteplici scelte chimiche, fisiche e lavorazioni agronomiche.

Lavorazioni Agronomiche:

  • Maggiori cimature dei tralci per diminuire il volume dell’apparato fogliare, cosi facendo si riduce il numero di trattamenti antifunginei (nella nostra zona il parassita più difuso è la peronospora della vite “Plasmopora viticola”).
  • utilizzo della tecnica della defogliatura sulle varietà a grappolo compatto (es. Pinot Grigio, Pinot Nero, Cabernet Sauvignon, ecc.) per ridurre/eliminare i trattamenti chimici contro la botrite della vite “Botrytis cinerea”
  • utilizzo di scalzatori e porta attrezzi per la lavorazione della fila con lo scopo lotta contro le malerbe infestanti e l’interramento della sostanza organica o concime minerale.
  • Sfalcio dell’erba frequente per permettere di allontanare gli insetti utili (es. api, bombi, ecc.) prima dei trattamenti chimici.

Scelte biologiche:

  • utilizzo di concimi minerali o organici (starlatico), con la massima attenzione al razionamento ideale, la tempistica di spargimento e interrandolo nel più breve tempo per ridurre le perdite e migliorare l’assorbimento della pianta
  • massima attenzione nell’utilizzo dell’acqua in vigneto con razionamento specifico, e distribuzione omogenea con la tecnica del goccia a goccia, questa metodologia permette di ridurre l’evaporazione e velocizzare l’arrivo dell’acqua all’apparato radicale
  • impiego dei ferermoni per la confusione sessuale contro gli insetti dannosi ala vite per non disturbare le nostre api che ci danno dell’attimo miele con insetticidi

Scelte chimiche:

  • per diminuire l’efetto deriva dei trattamenti chimici utilizziamo delle macchine nebulizzanti di ultima generazione con l’impianto a recupero e a basso volume d’acqua
  • sono impiegati solo PF rilasciati dal ministero della salute

Scelte fisiche:

  • monitoraggio degli insetti dannosi attraverso trappole sessuali
  • monitoraggio atmosferico tramite la nostra colonnina meteo per migliorare i periodi di tempo tra i trattamenti in vigneto

Altre scelte sostenibili:

  • Impiego dei tralci della vite post potature per generare calore nel b&b e agriturismo
  • Alta capacità elettrica con il fotovoltaico